Le stragi, Cosa nostra e la forbice sociale