I dove e le scene: una lettura geografica delle rappresentazioni spaziali negli allestimenti operistici