Riflessioni sull’apporto artistico degli orafi e argentieri napoletani a Malta nel Seicento