Bagrada hilaris, nota con il nome di Cimice delle crocifere, è un Eterottero Pentatomide dannoso al cappero nell’isola di Pantelleria. Per verificare la possibilità di utilizzare insetticidi a basso impatto ambientale per il contenimento delle popolazioni di questo fitofago, sono state condotte prove in laboratorio e in campo con due insetticidi di origine vegetale, Show e Neemik, e un insetticida di sintesi, Decis Jet, utilizzato come controllo. Nel 2004 sono state condotte prove in laboratorio atte a definire i valori di CL70 e le curve dose-risposta a diverse concentrazioni di formulato commerciale. Nel biennio 2005-06, l’efficacia degli insetticidi è stata valutata con prove in campo effettuate secondo uno schema a blocchi randomizzati. La CL70 è risultata superiore alle concentrazioni consigliate di circa 3 volte per Decis Jet, di circa 4 volte per Neemik e di circa 6 volte per Show, evidenziando il possibile insorgere del fenomeno della resistenza agli insetticidi in B. hilaris. In campo il livello di efficacia di Neemik si è attestato su valori simili a quelli di Decis Jet. Tra i due insetticidi vegetali saggiati, i risultati complessivamente migliori sono stati ottenuti con Neemik. Viene infine discussa l’eventualità dell’utilizzo di questo formulato commerciale per il contenimento della Cimice delle crocifere.

Guarino, S., Peri, E., Lo Bue, P., La Pillo, A., Colazza, S. (2007). Impiego di insetticidi di origine vegetale per il contenimento delle popolazioni di Bagrada hilaris nei cappereti panteschi. INFORMATORE FITOPATOLOGICO, 7-8, 53-58.

Impiego di insetticidi di origine vegetale per il contenimento delle popolazioni di Bagrada hilaris nei cappereti panteschi

GUARINO, Salvatore;PERI, Ezio;LO BUE, Paolo;COLAZZA, Stefano
2007

Abstract

Bagrada hilaris, nota con il nome di Cimice delle crocifere, è un Eterottero Pentatomide dannoso al cappero nell’isola di Pantelleria. Per verificare la possibilità di utilizzare insetticidi a basso impatto ambientale per il contenimento delle popolazioni di questo fitofago, sono state condotte prove in laboratorio e in campo con due insetticidi di origine vegetale, Show e Neemik, e un insetticida di sintesi, Decis Jet, utilizzato come controllo. Nel 2004 sono state condotte prove in laboratorio atte a definire i valori di CL70 e le curve dose-risposta a diverse concentrazioni di formulato commerciale. Nel biennio 2005-06, l’efficacia degli insetticidi è stata valutata con prove in campo effettuate secondo uno schema a blocchi randomizzati. La CL70 è risultata superiore alle concentrazioni consigliate di circa 3 volte per Decis Jet, di circa 4 volte per Neemik e di circa 6 volte per Show, evidenziando il possibile insorgere del fenomeno della resistenza agli insetticidi in B. hilaris. In campo il livello di efficacia di Neemik si è attestato su valori simili a quelli di Decis Jet. Tra i due insetticidi vegetali saggiati, i risultati complessivamente migliori sono stati ottenuti con Neemik. Viene infine discussa l’eventualità dell’utilizzo di questo formulato commerciale per il contenimento della Cimice delle crocifere.
Settore AGR/11 - Entomologia Generale E Applicata
Guarino, S., Peri, E., Lo Bue, P., La Pillo, A., Colazza, S. (2007). Impiego di insetticidi di origine vegetale per il contenimento delle popolazioni di Bagrada hilaris nei cappereti panteschi. INFORMATORE FITOPATOLOGICO, 7-8, 53-58.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/37153
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact