Processi cognitivi e mutamento linguistico: il caso della metonimia