Sulla storia dell'editto 'De pecunia constituta'