Lampi sulla Sicilia. Ovvero se si può fare della fotografia una fonte storica e una risorsa economica