The paper examines two paintings focusing on the issues of immigration and the closure of ports created by the Palermo artist Massimiliano Scuderi: Esodi (2018) and Origami (2018). The essay highlights the power of artistic language to be transversal in time and space, to be witness to historical facts, to be historical in itself as it intervenes in the political struggle to move consciences. Like Picasso's Guernica, Scuderi's paintings remind us that the wicked political maneuvers related to the migratory phenomenon have exactly the same weight as bombs would have if they were thrown into the sea on a boat loaded with human lives.

L’articolo prende in esame due dipinti incentrati sui temi dell’immigrazione e della chiusura dei porti realizzate dall’artista palermitano Massimiliano Scuderi: Esodi (2018) e Origami (2018), al fine di ragionare sulla situazione odierna che vede geograficamente alcune terre e alcuni porti più esposti e coinvolti di altri in fatto di accoglienza, soccorso e solidarietà, ma che, per via di certe scelte politiche, si negano quali culture della condivisione, dell’accoglienza, dell’incontro, della connessione e della solidarietà prescrivendo il rifiuto degli immigrati. Il saggio evidenzia il potere che ha il linguaggio artistico di essere trasversale nel tempo e nello spazio, di farsi testimonianza di fatti storici, di essere fatto storico esso stesso in quanto interviene nella lotta politica a smuovere le coscienze. Come la Guernica di Picasso le tele di Scuderi ci ricordano che le scellerate manovre politiche relative al fenomeno migratorio hanno esattamente lo stesso peso che avrebbero delle bombe se venissero lanciate a mare su un barcone carico di vite umane.

Di Maggio, F. (2018). Una Guernica di mare. “Esodi” & “Origami” di Massimiliano Scuderi. DIALOGHI MEDITERRANEI.

Una Guernica di mare. “Esodi” & “Origami” di Massimiliano Scuderi

Di Maggio, F
2018-01-01

Abstract

The paper examines two paintings focusing on the issues of immigration and the closure of ports created by the Palermo artist Massimiliano Scuderi: Esodi (2018) and Origami (2018). The essay highlights the power of artistic language to be transversal in time and space, to be witness to historical facts, to be historical in itself as it intervenes in the political struggle to move consciences. Like Picasso's Guernica, Scuderi's paintings remind us that the wicked political maneuvers related to the migratory phenomenon have exactly the same weight as bombs would have if they were thrown into the sea on a boat loaded with human lives.
2018
Settore L-ART/03 - Storia Dell'Arte Contemporanea
Di Maggio, F. (2018). Una Guernica di mare. “Esodi” & “Origami” di Massimiliano Scuderi. DIALOGHI MEDITERRANEI.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Una Guernica di mare. Esodi e Origami di M. Scuderi.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Pre-print
Dimensione 465.38 kB
Formato Adobe PDF
465.38 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/335888
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact