Una recente edizione del «Cupido cruciatus» di Ausonio