Il saggio ricostruisce il rapporto tra le fonti nel diritto del lavoro italiano in chiave storico-critica: alla luce delle riforme legislative intervenute negli ultimi anni (art. 8 l. 148/2011, d.lgs. 81/2015) l'A. evidenzia il tramonto del paradigma novecentesco dell'inderogabilità, all'interno di un contesto normativo sempre più "liquido" che privilegia la regolazione dal basso del rapporto di lavoro in chiave derogatoria.

Garilli, A. (2018). Il rapporto tra le fonti nel nuovo diritto del lavoro. DIRITTO DEL MERCATO DEL LAVORO, XIX(3), 407-430.

Il rapporto tra le fonti nel nuovo diritto del lavoro

Garilli, A.
2018-01-01

Abstract

Il saggio ricostruisce il rapporto tra le fonti nel diritto del lavoro italiano in chiave storico-critica: alla luce delle riforme legislative intervenute negli ultimi anni (art. 8 l. 148/2011, d.lgs. 81/2015) l'A. evidenzia il tramonto del paradigma novecentesco dell'inderogabilità, all'interno di un contesto normativo sempre più "liquido" che privilegia la regolazione dal basso del rapporto di lavoro in chiave derogatoria.
2018
Settore IUS/07 - Diritto Del Lavoro
https://www.edizioniesi.it/pubblicazioni/riviste/diritto_-_riviste/il-diritto-del-mercato-del-lavoro.html
Garilli, A. (2018). Il rapporto tra le fonti nel nuovo diritto del lavoro. DIRITTO DEL MERCATO DEL LAVORO, XIX(3), 407-430.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Garilli_rapporto fonti.pdf

accesso aperto

Dimensione 315.93 kB
Formato Adobe PDF
315.93 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/298349
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact