The judgment of the Supreme Court (n° 7551/2017) reiterates the principle according to which the public maritime nature of an area can not be excluded except by virtue of an administrative decision. Therefore, the judge can not substitute the administration for this discretionary assessment.

La sentenza della Cassazione 23 marzo 2017 n. 7551 ribadisce il principio che la natura demaniale marittima di un terreno non può essere esclusa se non in forza di un provvedimento amministrativo. Non può pertanto il giudice sostituirsi all’amministrazione in tale valutazione discrezionale.

Romana (2017). Brevi note a margine di Cassazione 23 marzo 2017 n. 7551 in tema di sdemanializzazione tacita.

Brevi note a margine di Cassazione 23 marzo 2017 n. 7551 in tema di sdemanializzazione tacita

Romana
2017-01-01

Abstract

La sentenza della Cassazione 23 marzo 2017 n. 7551 ribadisce il principio che la natura demaniale marittima di un terreno non può essere esclusa se non in forza di un provvedimento amministrativo. Non può pertanto il giudice sostituirsi all’amministrazione in tale valutazione discrezionale.
Settore IUS/06 - Diritto Della Navigazione
Romana (2017). Brevi note a margine di Cassazione 23 marzo 2017 n. 7551 in tema di sdemanializzazione tacita.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
14_Romana_DirNav_31122017.pdf

accesso aperto

Dimensione 67.86 kB
Formato Adobe PDF
67.86 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/271591
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact