The paper describes the contribution of the Palermo Research Unit to the exhibition “Rome 20-25. New Life Cycles for the Metropolis”, which opened on 18th December 2015 in the Claudia Gian Ferrari room of the MAXXI Museum in Rome, was a valuable opportunity for discussion with the other 24 international universities that took part in the project. For a month, the exhibition was also an opportunity to show the public the results of the Rome 20-25 project, a month in which visitors could observe the 25 projects proposed for Rome, consult on the future of the city and on their potential as players in the process, while appreciating the wealth of different visions, thoughts, approaches, and languages that each school brought with it and expressed in its own exhibition space.

Il contributo descrive il contributo dell'Unità di ricerca di Palermo alla mostra “Roma 20-25. Nuovi cicli di vita della metropoli”, inaugurata il 18 dicembre 2015 nella sala Claudia Gian Ferrari del Museo MAXXI di Roma, occasione di confronto con le altre 24 università internazionali che hanno aderito al progetto. Per un mese, la mostra è stata anche l’occasione per mostrare al pubblico gli esiti del progetto Roma 20-25, un mese in cui i visitatori hanno potuto osservare i 25 progetti proposti per Roma, interrogarsi sul futuro della città e sul loro potenziale come attori del processo mentre apprezzavano la ricchezza di visioni, pensieri, approcci e linguaggi differenti di cui ogni scuola è stata portatrice e che ha espresso nel proprio spazio espositivo.

Contato, A., Oliva, J. (2017). Re-forming Rome exhibition: a pedagogical machine. In M. Carta, B. Lino, D. Ronsivalle (a cura di), Re-cyclical Urbanism. Visions, paradigms and projects for the circular metamorfosis (pp. 296-303). Trento : LISt Lab.

Re-forming Rome exhibition: a pedagogical machine

Contato, Annalisa;Oliva, Jessica Smeralda
2017

Abstract

Il contributo descrive il contributo dell'Unità di ricerca di Palermo alla mostra “Roma 20-25. Nuovi cicli di vita della metropoli”, inaugurata il 18 dicembre 2015 nella sala Claudia Gian Ferrari del Museo MAXXI di Roma, occasione di confronto con le altre 24 università internazionali che hanno aderito al progetto. Per un mese, la mostra è stata anche l’occasione per mostrare al pubblico gli esiti del progetto Roma 20-25, un mese in cui i visitatori hanno potuto osservare i 25 progetti proposti per Roma, interrogarsi sul futuro della città e sul loro potenziale come attori del processo mentre apprezzavano la ricchezza di visioni, pensieri, approcci e linguaggi differenti di cui ogni scuola è stata portatrice e che ha espresso nel proprio spazio espositivo.
Settore ICAR/21 - Urbanistica
Contato, A., Oliva, J. (2017). Re-forming Rome exhibition: a pedagogical machine. In M. Carta, B. Lino, D. Ronsivalle (a cura di), Re-cyclical Urbanism. Visions, paradigms and projects for the circular metamorfosis (pp. 296-303). Trento : LISt Lab.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RE_CYCLICAL_5.8-Contato-Oliva_eng.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo completo
Dimensione 1.3 MB
Formato Adobe PDF
1.3 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/248174
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact