Martin Heidegger legge e interpreta la Fruitio di S. Agostino alla stregua del concetto giuridico latino dell'Ususfructus. Il risultato è un grave livellamento tra i due concetti. Da qui una deminutio del Frui stesso!

ARGIROFFI A (2005). Martin Heidegger lettore del neoplatonico Sant'Agostino: il Brauch fra uti, frui e il concetto giuridico dell'Ususfructus. RIFD. RIVISTA INTERNAZIONALE DI FILOSOFIA DEL DIRITTO, 4 ottobre/dicembre, 577-591.

Martin Heidegger lettore del neoplatonico Sant'Agostino: il Brauch fra uti, frui e il concetto giuridico dell'Ususfructus

ARGIROFFI, Alessandro
2005-01-01

Abstract

Martin Heidegger legge e interpreta la Fruitio di S. Agostino alla stregua del concetto giuridico latino dell'Ususfructus. Il risultato è un grave livellamento tra i due concetti. Da qui una deminutio del Frui stesso!
ARGIROFFI A (2005). Martin Heidegger lettore del neoplatonico Sant'Agostino: il Brauch fra uti, frui e il concetto giuridico dell'Ususfructus. RIFD. RIVISTA INTERNAZIONALE DI FILOSOFIA DEL DIRITTO, 4 ottobre/dicembre, 577-591.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/22892
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact