Conflitto e scelta della destinazione migratoria. Un caso siciliano