A field of research not yet investigated in all its potential, within the very rich literature about the Trajan’s Column, is an in-depth study of the iconographic schemes of Greek derivation poured into the visual narration of the Dacian wars. These forms had been a common heritage of the Roman artists for a long time, with a complex story of recoveries and adaptations. The analysis of a case of peculiar interest constitutes a further confirmation of how the inventors of the official iconographic programs, within the Roman artistic practice, used a formal code in which visual motifs of the past had already been assimilated and renewed.

Nella ricchissima letteratura sulla Colonna Traiana, un filone di ricerca non ancora esplorato in tutte le sue potenzialità è lo studio approfondito degli schemi iconografici di origine greca rifluiti nella narrazione figurata delle guerre daciche. Sono formule che erano da tempo patrimonio comune degli artisti romani, con una lunga storia di riprese e adattamenti. L’analisi di un caso di particolare interesse costituisce un’ulteriore conferma di come, all’interno della prassi artistica romana, gli ideatori dei programmi iconografici ufficiali utilizzassero un codice formale in cui motivi figurativi del passato erano stati ormai assimilati e rifunzionalizzati.

Rambaldi, S. (2017). La fasciatura dei feriti: uno schema di origine classica nel fregio della Colonna Traiana. EIDOLA, 2016(13), 89-103 [10.19272/201601101007].

La fasciatura dei feriti: uno schema di origine classica nel fregio della Colonna Traiana

RAMBALDI, Simone
2017

Abstract

Nella ricchissima letteratura sulla Colonna Traiana, un filone di ricerca non ancora esplorato in tutte le sue potenzialità è lo studio approfondito degli schemi iconografici di origine greca rifluiti nella narrazione figurata delle guerre daciche. Sono formule che erano da tempo patrimonio comune degli artisti romani, con una lunga storia di riprese e adattamenti. L’analisi di un caso di particolare interesse costituisce un’ulteriore conferma di come, all’interno della prassi artistica romana, gli ideatori dei programmi iconografici ufficiali utilizzassero un codice formale in cui motivi figurativi del passato erano stati ormai assimilati e rifunzionalizzati.
Settore L-ANT/07 - Archeologia Classica
Rambaldi, S. (2017). La fasciatura dei feriti: uno schema di origine classica nel fregio della Colonna Traiana. EIDOLA, 2016(13), 89-103 [10.19272/201601101007].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rambaldi_Eidola_2016.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: articolo in rivista
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.11 MB
Formato Adobe PDF
1.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/226479
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact