Una convergenza oggettiva tra mafia, terrorismo e forze eversive