Italy, like other countries, has accepted, both in its social and legal contexts, new family forms which have aroused bewilderment in some segments of the population; unmarried, homosexual, mixed couples are just a few examples that have created unease especially in single adults, in elderly population or in more conservative people. Criticism or doubts, firstly regard educational capacity of contemporary families, which are formed, evolve, expand, divide and disappear. They are, however, transformations that do not compromise the social value of family or the level of the individual well-being; on the contrary it becomes appropriate to depathologize differences respecting other people’s needs, decisions or sexual orientation.

Anche l'Italia, come altri Paesi, ha accolto, sia nella sua cornice sociale sia in quella giuridica, nuove forme familiari che hanno suscitato disorientamento in alcune fasce della popolazione; coppie di fatto, omosessuali, miste sono soltanto alcuni esempi, infatti, che hanno creato disagio soprattutto in adulti sposati, in soggetti anziani o nei più conservatori. Le critiche, o i dubbi, si muovono nello specifico attorno all'idoneità educativa delle famiglie contemporanee, che si formano, si trasformano, si espandono, si dividono e scompaiono . Si tratta, però, di trasformazioni che non compromettono il valore sociale della famiglia stessa o il livello di benessere dei singoli componenti; al contrario diviene opportuno depatologizzare le differenze rispettando i bisogni, le decisioni o l'orientamento sessuale, altrui .

Salerno, A., Garro, M. (2017). Nuove generazioni: la genitorialità nelle famiglie contemporanee. MINORI GIUSTIZIA(4), 114-120 [10.3280/MG2016-004011].

Nuove generazioni: la genitorialità nelle famiglie contemporanee

SALERNO, Alessandra;GARRO, Maria
2017

Abstract

Anche l'Italia, come altri Paesi, ha accolto, sia nella sua cornice sociale sia in quella giuridica, nuove forme familiari che hanno suscitato disorientamento in alcune fasce della popolazione; coppie di fatto, omosessuali, miste sono soltanto alcuni esempi, infatti, che hanno creato disagio soprattutto in adulti sposati, in soggetti anziani o nei più conservatori. Le critiche, o i dubbi, si muovono nello specifico attorno all'idoneità educativa delle famiglie contemporanee, che si formano, si trasformano, si espandono, si dividono e scompaiono . Si tratta, però, di trasformazioni che non compromettono il valore sociale della famiglia stessa o il livello di benessere dei singoli componenti; al contrario diviene opportuno depatologizzare le differenze rispettando i bisogni, le decisioni o l'orientamento sessuale, altrui .
Settore M-PSI/05 - Psicologia Sociale
Settore M-PSI/07 - Psicologia Dinamica
https://www.francoangeli.it/riviste/Scheda_Rivista.aspx?IDArticolo=58814&Tipo=Articolo PDF&lingua=it&idRivista=29
Salerno, A., Garro, M. (2017). Nuove generazioni: la genitorialità nelle famiglie contemporanee. MINORI GIUSTIZIA(4), 114-120 [10.3280/MG2016-004011].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Nuove generazioni.docx

Solo gestori archvio

Dimensione 14.49 kB
Formato Microsoft Word XML
14.49 kB Microsoft Word XML   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/225298
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact