Il recupero del "paesaggio culturale" della Favara