Una grande "decostruzione" del grande Ranke. Nota al magnum opus di G. J. Henz