Negli anni 1998-2002 un gruppo di ricercatori ha realizzato un progetto di ricerca a livello nazionale dal titolo “Sperimentazione di nuove strategie didattiche per l’apprendimento della statistica” nel cui ambito il gruppo di ricerca della sede di Palermo ha condotto una sperimentazione per l’insegnamento e l’apprendimento della statistica nella scuola media inferiore. In questo lavoro volgeremo l’attenzione alla prova di profitto che è stata costruita per valutare l’apprendimento di alcuni argomenti di statistica da parte degli studenti coinvolti. Con l’obiettivo di diffondere la prova di profitto anche in contesti diversi dalla sperimentazione che l’ha originata, sempre per valutare l’apprendimento della statistica nelle scuole medie inferiori, si è pensato di sottoporla a ulteriore processo di validazione attraverso l’utilizzo del modello di Rasch (1960), che consente di ottenere misure sia delle abilità dei soggetti sia delle difficoltà degli item, reciprocamente indipendenti, su un’unica dimensione continua.

GIAMBALVO O, MILITO AM, OLIVERI A M (2006). La valutazione di una prova di profitto per l'apprendimento della statistica: confronto tra due tecniche. INDUZIONI, 32, 9-27.

La valutazione di una prova di profitto per l'apprendimento della statistica: confronto tra due tecniche

GIAMBALVO, Ornella;MILITO, Anna Maria;OLIVERI, Antonino Mario
2006

Abstract

Negli anni 1998-2002 un gruppo di ricercatori ha realizzato un progetto di ricerca a livello nazionale dal titolo “Sperimentazione di nuove strategie didattiche per l’apprendimento della statistica” nel cui ambito il gruppo di ricerca della sede di Palermo ha condotto una sperimentazione per l’insegnamento e l’apprendimento della statistica nella scuola media inferiore. In questo lavoro volgeremo l’attenzione alla prova di profitto che è stata costruita per valutare l’apprendimento di alcuni argomenti di statistica da parte degli studenti coinvolti. Con l’obiettivo di diffondere la prova di profitto anche in contesti diversi dalla sperimentazione che l’ha originata, sempre per valutare l’apprendimento della statistica nelle scuole medie inferiori, si è pensato di sottoporla a ulteriore processo di validazione attraverso l’utilizzo del modello di Rasch (1960), che consente di ottenere misure sia delle abilità dei soggetti sia delle difficoltà degli item, reciprocamente indipendenti, su un’unica dimensione continua.
GIAMBALVO O, MILITO AM, OLIVERI A M (2006). La valutazione di una prova di profitto per l'apprendimento della statistica: confronto tra due tecniche. INDUZIONI, 32, 9-27.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Giambalvo_Milito_Oliveri.pdf

Solo gestori archvio

Dimensione 3.29 MB
Formato Adobe PDF
3.29 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/22183
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact