Lo studio muove da un'analisi del dato costituzionale, delle questioni aperte per affrontare il tema della lingua ufficiale e delle lingue minoritarie nei rapporti di lavoro e con la pubblica amministrazione sia per le minoranze storiche che per le "nuove" minoranze. Si giunge infine ad affrontare l'influenza del diritto dell'Unione europea in questa materia.

Cavasino, E. (2016). La disciplina giuridica dell'uso della lingua nei rapporti con la pubblica amministrazione e nei rapporti di lavoro. In G.M. Paolo Caretti (a cura di), La lingua come fattore di integrazione sociale e politica (pp. 45-60). Torino : Giappichelli.

La disciplina giuridica dell'uso della lingua nei rapporti con la pubblica amministrazione e nei rapporti di lavoro

CAVASINO, Elisa
2016

Abstract

Lo studio muove da un'analisi del dato costituzionale, delle questioni aperte per affrontare il tema della lingua ufficiale e delle lingue minoritarie nei rapporti di lavoro e con la pubblica amministrazione sia per le minoranze storiche che per le "nuove" minoranze. Si giunge infine ad affrontare l'influenza del diritto dell'Unione europea in questa materia.
Settore IUS/08 - Diritto Costituzionale
Cavasino, E. (2016). La disciplina giuridica dell'uso della lingua nei rapporti con la pubblica amministrazione e nei rapporti di lavoro. In G.M. Paolo Caretti (a cura di), La lingua come fattore di integrazione sociale e politica (pp. 45-60). Torino : Giappichelli.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cavasino.PDF

Solo gestori archvio

Descrizione: full text
Dimensione 1.26 MB
Formato Adobe PDF
1.26 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/219494
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact