This paper examines several established urban contexts containing remnants from pre-existing industrial zones, now abandoned, but which are part of an original urban lay-out that needs to be reinterpreted, redeveloped and reutilized to provide a possible alternative to the present urban sprawl. The project for transformation/change comprises an intervention methodology that demands appropriate approaches, sensitivity and tools, ranging from urbanistic to architectural control, from technological and structural to social and fruitive checks. Several design hypotheses are presented, illustrating how the enhancement of industrial zones may contribute to the urban regeneration of entire areas or parts of a city, whilst, at the same time, fostering recovery and economic growth throughout the area. .

Il saggio indaga su contesti urbani consolidati che contengono tracce appartenenti a preesistenze industriali oggi in disuso, ma che costituiscono originali trame urbane da reinterpretare, riqualificare e riutilizzare in alternativa alle nuove espansioni. Il progetto della trasformazione/cambiamento diviene una metodologia d’intervento che richiede approcci, sensibilità e strumenti adeguati, che vanno dal controllo urbanistico a quello architettonico, dalla verifica tecnologica e strutturale a quella sociale e fruitiva. Sono presentate alcune ipotesi progettuali che illustrano come la valorizzazione delle aree industriali possa contribuire alla rigenerazione urbana di interi quartieri o porzioni di città, favorendo al contempo la ripresa e lo sviluppo economico del territorio.

De Giovanni, G., Scalisi, F., & Sposito, C. (2016). Trasformazione e riuso dei vuoti urbani: quattro casi studio. TECHNE, 12, 74-81 [10.13128/Techne-19337].

Trasformazione e riuso dei vuoti urbani: quattro casi studio

DE GIOVANNI, Giuseppe
;
SCALISI, Francesca
;
SPOSITO, Cesare
2016

Abstract

Il saggio indaga su contesti urbani consolidati che contengono tracce appartenenti a preesistenze industriali oggi in disuso, ma che costituiscono originali trame urbane da reinterpretare, riqualificare e riutilizzare in alternativa alle nuove espansioni. Il progetto della trasformazione/cambiamento diviene una metodologia d’intervento che richiede approcci, sensibilità e strumenti adeguati, che vanno dal controllo urbanistico a quello architettonico, dalla verifica tecnologica e strutturale a quella sociale e fruitiva. Sono presentate alcune ipotesi progettuali che illustrano come la valorizzazione delle aree industriali possa contribuire alla rigenerazione urbana di interi quartieri o porzioni di città, favorendo al contempo la ripresa e lo sviluppo economico del territorio.
Settore ICAR/12 - Tecnologia Dell'Architettura
De Giovanni, G., Scalisi, F., & Sposito, C. (2016). Trasformazione e riuso dei vuoti urbani: quattro casi studio. TECHNE, 12, 74-81 [10.13128/Techne-19337].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DeGiovanni_Scalisi_Sposito_Trasformazione e riuso vuoti urbani_Techne_12_2016.pdf

accesso aperto

Descrizione: De Giovanni G, Scalisi F, Sposito C, Trasformazione e riuso dei vuoti urbani: quattro casi studio
Dimensione 701.75 kB
Formato Adobe PDF
701.75 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/219162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 1
social impact