Realizzata entro il terzo decennio del XVI secolo, la chiesa di Santa Maria della Catena a Palermo mostra una gamma di soluzioni linguistiche, di impianto, spaziali e costruttive di grande interesse, che coniugano sapientemente tradizione e "modernità". Il saggio propone una riflessione critica sul ruolo di exemplum svolto da questa architettura nel contesto artistico culturale nel quale si inserisce, con riferimento in particolare alla soluzione di copertura della crociera con una volta costolonata a cinque chiavi.

Garofalo, E. (2016). La chiesa di Santa Maria della Catena a Palermo come exemplum. In E. Garofalo, J.C. Palacios Gonzalo, & T. Campisi (a cura di), Costruire in pietra, pratica e storia. Il laboratorio di stereotomia – Palermo 2016 (pp. 39-48). Palermo : Edizioni Caracol.

La chiesa di Santa Maria della Catena a Palermo come exemplum

GAROFALO, Emanuela
2016

Abstract

Realizzata entro il terzo decennio del XVI secolo, la chiesa di Santa Maria della Catena a Palermo mostra una gamma di soluzioni linguistiche, di impianto, spaziali e costruttive di grande interesse, che coniugano sapientemente tradizione e "modernità". Il saggio propone una riflessione critica sul ruolo di exemplum svolto da questa architettura nel contesto artistico culturale nel quale si inserisce, con riferimento in particolare alla soluzione di copertura della crociera con una volta costolonata a cinque chiavi.
Settore ICAR/18 - Storia Dell'Architettura
Garofalo, E. (2016). La chiesa di Santa Maria della Catena a Palermo come exemplum. In E. Garofalo, J.C. Palacios Gonzalo, & T. Campisi (a cura di), Costruire in pietra, pratica e storia. Il laboratorio di stereotomia – Palermo 2016 (pp. 39-48). Palermo : Edizioni Caracol.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Lab. stereotomia Garofalo.pdf

accesso aperto

Descrizione: Full text
Dimensione 847.36 kB
Formato Adobe PDF
847.36 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/218224
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact