RAPPRESENTAZIONE E "ASCOLTO": PERCORSI E "SCRITTURE URBANE" NEI DISEGNI DEI BAMBINI