Molto oltre l’iperbòreo confine: immagini di Trieste tra Svevo e Longo