Con L’occhio alato. Migrazioni di un simbolo, Alberto Giorgio Cassani torna a interrogarsi sull’emblema albertiano, portando a maturo compimento una riflessione iniziata nel 1994. Sebbene i saggi che costituiscono i vari capitoli del libro siano apparsi nel corso di questo ventennio in altre sedi editoriali, la loro rielaborazione e convergenza in un unico volume consente un gioco di rimandi e una prospettiva di lettura a 360 gradi che pone tali studi sotto una luce nuova. Ne emerge da un lato una ricca messa a fuoco sul valore filosofico e simbolico dell’occhio alato, dall’altro un’interessante indagine sulla vitalità di questa immagine che, ancora oggi, riappare sorprendentemente in insoliti settori sia della cultura alta sia di quella popolare.

DI STEFANO, E. (2015). Recensione a Alberto G. Cassani, L’Occhio alato. Migrazioni di un simbolo.

Recensione a Alberto G. Cassani, L’Occhio alato. Migrazioni di un simbolo

DI STEFANO, Elisabetta
2015

Abstract

Con L’occhio alato. Migrazioni di un simbolo, Alberto Giorgio Cassani torna a interrogarsi sull’emblema albertiano, portando a maturo compimento una riflessione iniziata nel 1994. Sebbene i saggi che costituiscono i vari capitoli del libro siano apparsi nel corso di questo ventennio in altre sedi editoriali, la loro rielaborazione e convergenza in un unico volume consente un gioco di rimandi e una prospettiva di lettura a 360 gradi che pone tali studi sotto una luce nuova. Ne emerge da un lato una ricca messa a fuoco sul valore filosofico e simbolico dell’occhio alato, dall’altro un’interessante indagine sulla vitalità di questa immagine che, ancora oggi, riappare sorprendentemente in insoliti settori sia della cultura alta sia di quella popolare.
Settore M-FIL/04 - Estetica
DI STEFANO, E. (2015). Recensione a Alberto G. Cassani, L’Occhio alato. Migrazioni di un simbolo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Di Stefano_ Rec Cassani Occhio alato RLI.pdf

accesso aperto

Descrizione: Recensione
Dimensione 91.7 kB
Formato Adobe PDF
91.7 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/181742
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact