Esperienza e povertà del cinema, verità dell’immagine