In recent years the planning discipline has begun to employ ecological rationality in planning cities and has therefore introduced measures to include natural functions within the urban environment. Vitoria-Gasteiz (Basque Country, Spain) stands out in this context as a city with a long history in the search for a balanced relationship between the city and the environment. It has achieved international recognition being awarded as European Green Capital in 2012. In addition to its proven track record, its geographic location in southern Europe makes it unique, far from the best known examples of northern countries. Thirdly, the possibilities it offers as a medium scale city for the inclusion of measures of environmental improvement and ecological connectivity make Vitoria-Gasteiz a case study of interest. The analysis and assessment of the case of Vitoria-Gasteiz is performed in order to draw a number of conclusions that provide a reference to other cities when considering objectives in the field of ecological planning and the inclusion of green infrastructure as tools for it. This article analyzes the inclusion of ecological functions and improving the quality of life in the city of Vitoria through the connection with the natural environment by means of peri-urban green belts, creating a network of multifunctional green spaces in the city and adaptation and mitigation of the consequences of climate change.

Negli anni recenti, la pianificazione ha cominciato a fare uso di una sorta di razionalità ecologica, nel disegnare le città, che ha portato all’introduzione di misure volte ad accogliere le funzioni naturali nell’ambiente urbano. Da questo punto di vista, Vitoria-Gasteiz nei Paesi Baschi (Spagna) spicca per aver cercato molto a lungo, nella sua storia, di instaurare una relazione equilibrata fra la città e il suo contesto ambientale. Il caso ha ottenuto notorietà internazionale nel 2012, quando la città è stata premiata come “European Green Capital”. Oltre a questa riconosciuta esperienza, a renderla unica è la sua posizione geografica nel Sud dell’Europa, lontano dagli esempi più noti dei Paesi del Nord. Infine le opportunità che Vitoria-Gasteiz, come città di medie dimensioni, offre per l’adozione di misure di miglioramento ambientale e di connettività ecologica ne fanno un caso studio di grande interesse. L’analisi e la valutazione del caso di Vitoria-Gasteiz sono qui finalizzate a trarre una serie di conclusioni atte a fornire riferimenti ad altre città in materia di pianificazione ecologica e di uso delle infrastrutture verdi come suoi strumenti. Questo articolo analizza l’inserimento di funzioni ecologiche e il miglioramento della qualità della vita nella città di Vitoria come esiti della ri-connessione con l’ambiente naturale per mezzo di cinture verdi periurbane, della creazione di una rete di spazi verdi multifunzionali nella città e degli adattamenti volti a mitigare le conseguenze del climate change.

Córdoba Hernández, R., Fernández Áñez, V., Lotta, F. (2015). Ecological Functions in the City. Green Infraestructure In Vitoria-Gasteiz. SCIENZE DEL TERRITORIO, 3(3), 447-453.

Ecological Functions in the City. Green Infraestructure In Vitoria-Gasteiz

LOTTA, Francesca
2015

Abstract

Negli anni recenti, la pianificazione ha cominciato a fare uso di una sorta di razionalità ecologica, nel disegnare le città, che ha portato all’introduzione di misure volte ad accogliere le funzioni naturali nell’ambiente urbano. Da questo punto di vista, Vitoria-Gasteiz nei Paesi Baschi (Spagna) spicca per aver cercato molto a lungo, nella sua storia, di instaurare una relazione equilibrata fra la città e il suo contesto ambientale. Il caso ha ottenuto notorietà internazionale nel 2012, quando la città è stata premiata come “European Green Capital”. Oltre a questa riconosciuta esperienza, a renderla unica è la sua posizione geografica nel Sud dell’Europa, lontano dagli esempi più noti dei Paesi del Nord. Infine le opportunità che Vitoria-Gasteiz, come città di medie dimensioni, offre per l’adozione di misure di miglioramento ambientale e di connettività ecologica ne fanno un caso studio di grande interesse. L’analisi e la valutazione del caso di Vitoria-Gasteiz sono qui finalizzate a trarre una serie di conclusioni atte a fornire riferimenti ad altre città in materia di pianificazione ecologica e di uso delle infrastrutture verdi come suoi strumenti. Questo articolo analizza l’inserimento di funzioni ecologiche e il miglioramento della qualità della vita nella città di Vitoria come esiti della ri-connessione con l’ambiente naturale per mezzo di cinture verdi periurbane, della creazione di una rete di spazi verdi multifunzionali nella città e degli adattamenti volti a mitigare le conseguenze del climate change.
Settore ICAR/21 - Urbanistica
http://www.fupress.net/index.php/SdT/article/view/16276
Córdoba Hernández, R., Fernández Áñez, V., Lotta, F. (2015). Ecological Functions in the City. Green Infraestructure In Vitoria-Gasteiz. SCIENZE DEL TERRITORIO, 3(3), 447-453.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2015_SdT_Ecological functions in the city’s green infrastructure_CórdobaLottaVick.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo
Dimensione 264.07 kB
Formato Adobe PDF
264.07 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/178196
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact