LA CHLAMYDIA PNEUMONIAE E’ CORRELABILE CON LA ROTTURA DELLA PLACCA ATEROSCLEROTICA?