Se la norma dell’eterosessualità traccia il confine tra orientamento accettabile e orientamento non accettabile, essa presuppone anche la certezza e la stabilità dell’identità sessuale, nel cui nome non soltanto si costruisce quotidianamente la realtà ma si normalizza altresì, forzatamente, ciò che appare come deviante.

Rinaldi, C. (2015). Confini di genere. INTRASFORMAZIONE [10.4474/DPS/04/02/LSS195/06].

Confini di genere

RINALDI, Cirus
2015

Abstract

Se la norma dell’eterosessualità traccia il confine tra orientamento accettabile e orientamento non accettabile, essa presuppone anche la certezza e la stabilità dell’identità sessuale, nel cui nome non soltanto si costruisce quotidianamente la realtà ma si normalizza altresì, forzatamente, ciò che appare come deviante.
Settore SPS/12 - Sociologia Giuridica, Della Devianza E Mutamento Sociale
http://www.intrasformazione.com
Rinaldi, C. (2015). Confini di genere. INTRASFORMAZIONE [10.4474/DPS/04/02/LSS195/06].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
195-792-1-PB.pdf

accesso aperto

Dimensione 240.77 kB
Formato Adobe PDF
240.77 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/147196
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact