Il criterio etico di appropriatezza /pertinenza nella storia del rapporto medico paziente