Nel quadro più ampio di una comparazione tra sistemi culturali differenti sulle procedure di "costruzione" dell'umano questo contributo pone al centro il modello spartano, presto "mitizzato" dagli stessi Greci e poi oggetto di interesse incessante nei processi di definizione dell'identità europea. Per la sua singolarita' ed eccezionalita' la formazione del cittadino spartano si presta a molteplici considerazioni in ordine alla natura dell'identità, al ruolo che il passato svolge per la sua formulazione e alla funzione privilegiata attribuita alla memoria nei processi di "antropopoiesi".

CUSUMANO N (2006). Devenir Spartiate. In S. DONOFRIO, A.-CHR. TAYLOR, N. CUSUMANO, ET ALII (a cura di), La Guerre en tête, Cahiers d’Anthropologie Sociale 02 (éd. par S. D’Onofrio et A.-Chr. Taylor) (pp. 85-100). PARIS : L'Herne.

Devenir Spartiate

CUSUMANO, Nicola
2006

Abstract

Nel quadro più ampio di una comparazione tra sistemi culturali differenti sulle procedure di "costruzione" dell'umano questo contributo pone al centro il modello spartano, presto "mitizzato" dagli stessi Greci e poi oggetto di interesse incessante nei processi di definizione dell'identità europea. Per la sua singolarita' ed eccezionalita' la formazione del cittadino spartano si presta a molteplici considerazioni in ordine alla natura dell'identità, al ruolo che il passato svolge per la sua formulazione e alla funzione privilegiata attribuita alla memoria nei processi di "antropopoiesi".
CUSUMANO N (2006). Devenir Spartiate. In S. DONOFRIO, A.-CHR. TAYLOR, N. CUSUMANO, ET ALII (a cura di), La Guerre en tête, Cahiers d’Anthropologie Sociale 02 (éd. par S. D’Onofrio et A.-Chr. Taylor) (pp. 85-100). PARIS : L'Herne.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
N. Cusumano, Devenir Spartiate.pdf

accesso aperto

Dimensione 5.7 MB
Formato Adobe PDF
5.7 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/11216
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact