Progetto urbano realizzato nell'ambito del MIUR PRIN 2009, "Dalla campagna urbanizzata alla città in estensione: le norme compositive dell’architettura del territorio dei centri minori", responsabile dell’unità di ricerca prof. Andrea Sciascia, Università degli Studi di Palermo. La città in estensione e la dialettica fra centri minori e nuove infrastrutture. Tra Isola delle Femmine e Partinico. Continuità tra tessuti urbani e spazi agricoli in contrada Raccuglia a Partinico.

Daidone, I. (2014). Continuità fra tessuti urbani e spazi agricoli in contrada Raccuglia, Partinico.. In A. Sciascia (a cura di), Costruire la seconda natura. La città in estensione fra Isola delle Femmine e Partinico (pp. 240-243). Roma : Gangemi.

Continuità fra tessuti urbani e spazi agricoli in contrada Raccuglia, Partinico.

DAIDONE, Isabella;Anzalone, Michele Maria
2014-01-01

Abstract

Progetto urbano realizzato nell'ambito del MIUR PRIN 2009, "Dalla campagna urbanizzata alla città in estensione: le norme compositive dell’architettura del territorio dei centri minori", responsabile dell’unità di ricerca prof. Andrea Sciascia, Università degli Studi di Palermo. La città in estensione e la dialettica fra centri minori e nuove infrastrutture. Tra Isola delle Femmine e Partinico. Continuità tra tessuti urbani e spazi agricoli in contrada Raccuglia a Partinico.
Settore ICAR/14 - Composizione Architettonica E Urbana
Daidone, I. (2014). Continuità fra tessuti urbani e spazi agricoli in contrada Raccuglia, Partinico.. In A. Sciascia (a cura di), Costruire la seconda natura. La città in estensione fra Isola delle Femmine e Partinico (pp. 240-243). Roma : Gangemi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PRIN.compressed.pdf

Solo gestori archvio

Dimensione 1.41 MB
Formato Adobe PDF
1.41 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/106295
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact