Paolo Ruffilli, "Affari di cuore" e "Natura morta"