Il cammino a ritroso: Schorn, Creuzer e il significato della scultura nel «Kunst-Blatt»