Floro di Lione, poeta, teologo e letterato post-carolingio, in «Subasio»