Il libro, basato in buona parte su un’ampia documentazione inedita, restituisce una ricca e circostanziata ricostruzione storico-critica delle vicende costruttive del palazzo Castrone a Palermo, e costituisce un efficace tentativo di “lettura continua” che partendo dal dato documentario riporta l’attenzione alla comprensione critica della fabbrica, riconsiderando e in parte correggendo tesi e interpretazioni storiografiche precedenti. La ricostruzione della facies cinquecentesca del palazzo, la sua puntuale analisi stilistica, tipologica e costruttiva, insieme alla nuova datazione, comportano una revisione delle coordinate culturali che informano il progetto, rimettendo in gioco i rapporti complessi che esistono tra committenza e cantiere o tra proprietari e magnificenza civile. Emerge inoltre un sorprendente peso urbano del progetto; si tratta di una vicenda che illumina con nuove insospettabili sorgenti la storia di Palermo nell’età delle grandi trasformazioni e sotto questo aspetto l’edificio assume un nuovo significato nel contesto della storia della città.

Scaduto, F. (2003). Architettura committenza e città nell'età di Filippo II. Palermo : Promolibri Editore.

Architettura committenza e città nell'età di Filippo II

SCADUTO, Fulvia
2003

Abstract

Il libro, basato in buona parte su un’ampia documentazione inedita, restituisce una ricca e circostanziata ricostruzione storico-critica delle vicende costruttive del palazzo Castrone a Palermo, e costituisce un efficace tentativo di “lettura continua” che partendo dal dato documentario riporta l’attenzione alla comprensione critica della fabbrica, riconsiderando e in parte correggendo tesi e interpretazioni storiografiche precedenti. La ricostruzione della facies cinquecentesca del palazzo, la sua puntuale analisi stilistica, tipologica e costruttiva, insieme alla nuova datazione, comportano una revisione delle coordinate culturali che informano il progetto, rimettendo in gioco i rapporti complessi che esistono tra committenza e cantiere o tra proprietari e magnificenza civile. Emerge inoltre un sorprendente peso urbano del progetto; si tratta di una vicenda che illumina con nuove insospettabili sorgenti la storia di Palermo nell’età delle grandi trasformazioni e sotto questo aspetto l’edificio assume un nuovo significato nel contesto della storia della città.
Settore ICAR/18 - Storia Dell'Architettura
88-7508-004-6
Scaduto, F. (2003). Architettura committenza e città nell'età di Filippo II. Palermo : Promolibri Editore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Palazzo Castrone.pdf

non disponibili

Descrizione: Volume
Dimensione 3.61 MB
Formato Adobe PDF
3.61 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/76140
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact