L’empatia è un’esperienza ricorrente nella nostra vita relazionale e già da sempre sappiamo che porta una qualche immedesimazione col modo di sentire di chi ci sta accanto e una speciale percezione emozionale del suo universo soggettivo. Le discipline psicologiche ne descrivono la complessità, come fenomeno che presenta molti elementi e forme differenziate nei diversi stadi dello sviluppo umano. Una pedagogia fondamentale di stile fenomenologico ed ermeneutico, come quella presentata in questo saggio, analizza le intenzionalità costitutive dell’empatia autentica; permette d’intenderla quale virtù essenziale nei processi di formazione dell’esistenza personale, pertanto qualità determinante per vivere e pensare l’educazione. La prospettiva antropologica delineata consente di vedere che la possibilità di pervenire a se stessi, il privilegio di conoscersi e di scegliersi, è nella sua sostanza un dono. Il «dialogo centrato sull'empatia» e la proposta educativa di «microcomunità empatiche» concretizzano il senso di una proposta pedagogica particolarmente idonea nel presente momento storico: è il reciproco riconoscimento, all’interno di un più vasto orizzonte condiviso di senso.

BELLINGRERI, A. (2013). L'empatia come virtù. Senso e metodo del dialogo educativo. TRAPANI : IL POZZO DI GIACOBBE.

L'empatia come virtù. Senso e metodo del dialogo educativo

BELLINGRERI, Antonio
2013

Abstract

L’empatia è un’esperienza ricorrente nella nostra vita relazionale e già da sempre sappiamo che porta una qualche immedesimazione col modo di sentire di chi ci sta accanto e una speciale percezione emozionale del suo universo soggettivo. Le discipline psicologiche ne descrivono la complessità, come fenomeno che presenta molti elementi e forme differenziate nei diversi stadi dello sviluppo umano. Una pedagogia fondamentale di stile fenomenologico ed ermeneutico, come quella presentata in questo saggio, analizza le intenzionalità costitutive dell’empatia autentica; permette d’intenderla quale virtù essenziale nei processi di formazione dell’esistenza personale, pertanto qualità determinante per vivere e pensare l’educazione. La prospettiva antropologica delineata consente di vedere che la possibilità di pervenire a se stessi, il privilegio di conoscersi e di scegliersi, è nella sua sostanza un dono. Il «dialogo centrato sull'empatia» e la proposta educativa di «microcomunità empatiche» concretizzano il senso di una proposta pedagogica particolarmente idonea nel presente momento storico: è il reciproco riconoscimento, all’interno di un più vasto orizzonte condiviso di senso.
Settore M-PED/01 - Pedagogia Generale E Sociale
978-88-6124-383-5
BELLINGRERI, A. (2013). L'empatia come virtù. Senso e metodo del dialogo educativo. TRAPANI : IL POZZO DI GIACOBBE.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/74042
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact