Agenda 2000 rappresenta il primo tentativo “ufficiale” di definire un modello di agricoltura multifunzionale, entro il quale coniugare i requisiti di competitività, redditività, qualità, sicurezza alimentare, sviluppo integrato, eco-compatibilità e tutela del territorio nelle aree rurali. L’Agenda sancisce un fatto straordinario in quanto la politica di sviluppo rurale diviene il secondo pilastro della PAC e diviene più autonomo rispetto alla politica di strutture con cui ha convissuto sino a questo momento.

Leone, R. (2011). La politica di sviluppo rurale in Agenda 2000. Palermo : Qanat.

La politica di sviluppo rurale in Agenda 2000

LEONE, Raffaele
2011

Abstract

Agenda 2000 rappresenta il primo tentativo “ufficiale” di definire un modello di agricoltura multifunzionale, entro il quale coniugare i requisiti di competitività, redditività, qualità, sicurezza alimentare, sviluppo integrato, eco-compatibilità e tutela del territorio nelle aree rurali. L’Agenda sancisce un fatto straordinario in quanto la politica di sviluppo rurale diviene il secondo pilastro della PAC e diviene più autonomo rispetto alla politica di strutture con cui ha convissuto sino a questo momento.
Settore AGR/01 - Economia Ed Estimo Rurale
978-88-96414-67-5
Leone, R. (2011). La politica di sviluppo rurale in Agenda 2000. Palermo : Qanat.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
agenda 2000.pdf

non disponibili

Descrizione: monografia
Dimensione 503.39 kB
Formato Adobe PDF
503.39 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/72851
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact