La ricerca affronta il tema della struttura e dell'effettività del diritto fondamentale alla salute nell'ordinamento costituzionale italiano. Si muove dalla descrizione del processo di attuazione costituzionale, dall'evoluzione della giurisprudenza costituzionale sul tema della struttura del diritto alla salute per descrivere la "crisi" del modello italiano di tutela della salute legato alla costruzione di un servizio sanitario pubblico, finanziato a carico della fiscalità generale, universalistico. Si individuano quindi i "fattori di crisi del modello": la crisi fiscale dello Stato, l'apertura del "welfare sanitario" a moduli di "cosiddetta" "concorrenza regolata"; il processo d'integrazione europea, l'evoluzione del regionalismo italiano ed in particolare il federalismo fiscale. Sullo sfondo della ricerca si riflette sul rapporto fra organizzazione del servizio pubblico e strumenti di garanzia dell'effettività costituzionale ed interpretazione del "principio di giustizia" sotteso alla tutela costituzionale della "persona" e alla garanzia della pari dignità sociale e dell'uguaglianza. La ricerca si chiude con la definizione di un percorso differente di svolgimento di questi principi costituzionali per realizzare un'effettiva tutela del diritto alla salute.

Cavasino, E. (2012). La flessibilità del diritto alla salute. Napoli : Editoriale scientifica.

La flessibilità del diritto alla salute

CAVASINO, Elisa
2012

Abstract

La ricerca affronta il tema della struttura e dell'effettività del diritto fondamentale alla salute nell'ordinamento costituzionale italiano. Si muove dalla descrizione del processo di attuazione costituzionale, dall'evoluzione della giurisprudenza costituzionale sul tema della struttura del diritto alla salute per descrivere la "crisi" del modello italiano di tutela della salute legato alla costruzione di un servizio sanitario pubblico, finanziato a carico della fiscalità generale, universalistico. Si individuano quindi i "fattori di crisi del modello": la crisi fiscale dello Stato, l'apertura del "welfare sanitario" a moduli di "cosiddetta" "concorrenza regolata"; il processo d'integrazione europea, l'evoluzione del regionalismo italiano ed in particolare il federalismo fiscale. Sullo sfondo della ricerca si riflette sul rapporto fra organizzazione del servizio pubblico e strumenti di garanzia dell'effettività costituzionale ed interpretazione del "principio di giustizia" sotteso alla tutela costituzionale della "persona" e alla garanzia della pari dignità sociale e dell'uguaglianza. La ricerca si chiude con la definizione di un percorso differente di svolgimento di questi principi costituzionali per realizzare un'effettiva tutela del diritto alla salute.
Settore IUS/08 - Diritto Costituzionale
9788863424027
Cavasino, E. (2012). La flessibilità del diritto alla salute. Napoli : Editoriale scientifica.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cavasino_FlessibilitàSALUTE.pdf

accesso aperto

Descrizione: Testo completo della monografia
Dimensione 1.12 MB
Formato Adobe PDF
1.12 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/69023
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact