Scrittori, in fabbrica! Una lettura del romanzo industriale sovietico