In questo lavoro vengono presentati i risultati di uno studio volto a verificare se l’algoritmo, proposto da P.O. Fanger, relativo allo scambio termico radiativo tra corpo umano ed ambiente indoor, possa essere utilizzato per tutte le popolazioni mondiali: un erronea stima dello scambio termico radiativo può condurre infatti ad una erronea valutazione delle prestazioni di comfort indoor. In queste condizioni risulta pertanto importante valutare, con elevata accuratezza, i parametri coinvolti nel calcolo del flusso termico radiativo tra corpo umano e ambiente indoor circostante, tra i quali ritroviamo quelli dipendenti dalle caratteristiche propriamente geometriche del corpo umano: area proiettata, area efficace e fattore d’area proiettata. Ai fini di valutare tali parametri, si è scelto di utilizzare un metodo indiretto, ed in particolare quello fotografico semplice, che qui viene simulato utilizzando un software 3D per mezzo del quale sono stati costruiti alcuni modelli di corpo umano partendo da una base di dati antropometrici riferibili a più gruppi etnici; ciò attribuisce una rilevante peculiarità al presente studio rispetto ad altri studi analoghi riportati in letteratura che fanno uso di basi di dati limitate e riferite ad un solo gruppo etnico.

Franzitta, V., Lo Curcio, F.P., Nucara, A., Scaccianoce, G., Tripodi, M. (2010). Analisi dei parametri antropometrici di etnie diverse ai fini del comfort termoigrometrico indoor. In 10° Congresso Nazionale CIRIAF - Sviluppo Sostenibile, Tutela dell’Ambiente e della Salute Umana (pp.1-6). Perugia.

Analisi dei parametri antropometrici di etnie diverse ai fini del comfort termoigrometrico indoor

FRANZITTA, Vincenzo;SCACCIANOCE, Gianluca;
2010-01-01

Abstract

In questo lavoro vengono presentati i risultati di uno studio volto a verificare se l’algoritmo, proposto da P.O. Fanger, relativo allo scambio termico radiativo tra corpo umano ed ambiente indoor, possa essere utilizzato per tutte le popolazioni mondiali: un erronea stima dello scambio termico radiativo può condurre infatti ad una erronea valutazione delle prestazioni di comfort indoor. In queste condizioni risulta pertanto importante valutare, con elevata accuratezza, i parametri coinvolti nel calcolo del flusso termico radiativo tra corpo umano e ambiente indoor circostante, tra i quali ritroviamo quelli dipendenti dalle caratteristiche propriamente geometriche del corpo umano: area proiettata, area efficace e fattore d’area proiettata. Ai fini di valutare tali parametri, si è scelto di utilizzare un metodo indiretto, ed in particolare quello fotografico semplice, che qui viene simulato utilizzando un software 3D per mezzo del quale sono stati costruiti alcuni modelli di corpo umano partendo da una base di dati antropometrici riferibili a più gruppi etnici; ciò attribuisce una rilevante peculiarità al presente studio rispetto ad altri studi analoghi riportati in letteratura che fanno uso di basi di dati limitate e riferite ad un solo gruppo etnico.
Settore ING-IND/11 - Fisica Tecnica Ambientale
apr-2010
10° Congresso CIRIAF
Perugia
9-10 Aprile 2010
10
2010
6
CD-ROM
Franzitta, V., Lo Curcio, F.P., Nucara, A., Scaccianoce, G., Tripodi, M. (2010). Analisi dei parametri antropometrici di etnie diverse ai fini del comfort termoigrometrico indoor. In 10° Congresso Nazionale CIRIAF - Sviluppo Sostenibile, Tutela dell’Ambiente e della Salute Umana (pp.1-6). Perugia.
Proceedings (atti dei congressi)
Franzitta, V; Lo Curcio, FP; Nucara, A; Scaccianoce, G; Tripodi, M
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cod_08.pdf

Solo gestori archvio

Dimensione 435.93 kB
Formato Adobe PDF
435.93 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/57795
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact