La tradizione civilistica. Alcune riflessioni su Vat. 75 e 76