The architectural complex of Santa Caterina is located in the heart of the historic center of Palermo. In the archive of the monastery of Santa Caterina, the minutes are still preserved in which the official of the Revenue Office, the prior of the monastery and the patron of the same put in writing, in a list, the real estate and movable assets of the church and monastery , including cards25. A fruitful and meticulous work of reorganization has led to the creation of an inventory which, as is well known, in addition to enhancing a precious heritage of papers and documents, constitutes the key to access it. Without the possibility, in fact, of a full and orderly recovery of the information contained in an archive, there can be no exhaustive knowledge of it.

Il complesso architettonico di Santa Caterina si trova nel cuore del Centro storico di Palermo. Nell’archivio del monastero di Santa Caterina si conservano ancora i processi verbali nei quali il funzionario dell’Intendenza di Finanza, il priore del monastero e il patrocinatore dello stesso mettevano per iscritto, in elenco, i beni immobili e mobili della chiesa e del monastero, carte comprese25. Un proficuo e puntiglioso lavoro di riordino ha portato alla realizzazione di un inventario che, come è noto, oltre a valorizzare un patrimonio prezioso di carte e documenti, ne costituisce la chiave di accesso. Senza la possibilità, infatti, di un pieno e ordinato recupero delle informazioni contenute in un archivio, non vi può esserne conoscenza esaustiva.

Sara Manali (2020). L'Archivio del Monastero di Santa Caterina d'Alessandria di Palermo. Inventario. Palermo : Soprintendenza Archivistica della Sicilia - Archivio di Stato di Palermo.

L'Archivio del Monastero di Santa Caterina d'Alessandria di Palermo. Inventario

Sara Manali
2020

Abstract

Il complesso architettonico di Santa Caterina si trova nel cuore del Centro storico di Palermo. Nell’archivio del monastero di Santa Caterina si conservano ancora i processi verbali nei quali il funzionario dell’Intendenza di Finanza, il priore del monastero e il patrocinatore dello stesso mettevano per iscritto, in elenco, i beni immobili e mobili della chiesa e del monastero, carte comprese25. Un proficuo e puntiglioso lavoro di riordino ha portato alla realizzazione di un inventario che, come è noto, oltre a valorizzare un patrimonio prezioso di carte e documenti, ne costituisce la chiave di accesso. Senza la possibilità, infatti, di un pieno e ordinato recupero delle informazioni contenute in un archivio, non vi può esserne conoscenza esaustiva.
Settore M-STO/08 - Archivistica, Bibliografia E Biblioteconomia
9788894541922
https://www.academia.edu/45087201/Larchivio_del_Monastero_di_Santa_Caterina_dAlessandria_di_Palermo_Inventario
Sara Manali (2020). L'Archivio del Monastero di Santa Caterina d'Alessandria di Palermo. Inventario. Palermo : Soprintendenza Archivistica della Sicilia - Archivio di Stato di Palermo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MANALI_completo_compressed.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Monografia
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 2.65 MB
Formato Adobe PDF
2.65 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/479528
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact