“Seconde generazioni”, identità e partecipazione politica