Contesti politico-istituzionali come il Regnum Siciliae sono tradizionalmente considerati esenti o, quanto meno, poco inclini a cessioni di potere e autonomia in favore dei soggetti privati in materia criminale. Se, però, il potere absolutus non ammette la delega ai privati nella gestione e risoluzione delle controversie, specialmente criminali, che tipo di funzione e natura giuridica hanno le composizioni meridionali? Se la natura dello strumento transattivo non fosse iuris privatorum a quali esigenze e scopi poteva rispondere la pratica compositiva? E ancora, se nel contesto comunale la scientia iuris si concentrò prevalentemente sul pregiudizio che una pace privata poteva avere sull’inquisitio ex officio, che genere di questioni interessarono la dottrina meridionale e la prassi giudiziale?

Marta Cerrito (2020). Pena negoziata e arbitrium iudicis: le transazioni criminali nel Regnum Siciliae (secc. XIII-XV). Bologna : Bononia University Press.

Pena negoziata e arbitrium iudicis: le transazioni criminali nel Regnum Siciliae (secc. XIII-XV)

Marta Cerrito
2020

Abstract

Contesti politico-istituzionali come il Regnum Siciliae sono tradizionalmente considerati esenti o, quanto meno, poco inclini a cessioni di potere e autonomia in favore dei soggetti privati in materia criminale. Se, però, il potere absolutus non ammette la delega ai privati nella gestione e risoluzione delle controversie, specialmente criminali, che tipo di funzione e natura giuridica hanno le composizioni meridionali? Se la natura dello strumento transattivo non fosse iuris privatorum a quali esigenze e scopi poteva rispondere la pratica compositiva? E ancora, se nel contesto comunale la scientia iuris si concentrò prevalentemente sul pregiudizio che una pace privata poteva avere sull’inquisitio ex officio, che genere di questioni interessarono la dottrina meridionale e la prassi giudiziale?
Settore IUS/19 - Storia Del Diritto Medievale E Moderno
978-88-6923-601-3
Marta Cerrito (2020). Pena negoziata e arbitrium iudicis: le transazioni criminali nel Regnum Siciliae (secc. XIII-XV). Bologna : Bononia University Press.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cerrito_601-3.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Post-print
Dimensione 839.34 kB
Formato Adobe PDF
839.34 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/429062
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact