L'autrice si cimenta in una riflessione argomentativa che trova i suoi capisaldi nel pensiero di M. Weber e J, Habermas nella individuazione di due elementi fondativi della definizione di razionalità: razionalità plurima ed idealtipica, quella della Verstehende Soziologie di Weber, razionalità procedurale, quella del Kommunicatives Handeln di Habermas. Sullo sfondo la dialettica caso/regole del sapere,

Bartholini, I. (1996). Le regole del caso. Modelli di razionalità. Torino : Harmattan Italia.

Le regole del caso. Modelli di razionalità

Bartholini, I
1996

Abstract

L'autrice si cimenta in una riflessione argomentativa che trova i suoi capisaldi nel pensiero di M. Weber e J, Habermas nella individuazione di due elementi fondativi della definizione di razionalità: razionalità plurima ed idealtipica, quella della Verstehende Soziologie di Weber, razionalità procedurale, quella del Kommunicatives Handeln di Habermas. Sullo sfondo la dialettica caso/regole del sapere,
Settore SPS/07 - Sociologia Generale
88-86664-31-1
Bartholini, I. (1996). Le regole del caso. Modelli di razionalità. Torino : Harmattan Italia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Le regole del caso _monografia.pdf

non disponibili

Descrizione: Monografia
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 6.57 MB
Formato Adobe PDF
6.57 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/423252
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact