The trip can be fully regarded as a geographical experience. In fact, it represents on the one hand the action that connects men with spaces, on the other hand it allows to start a deep path of knowledge of the places visited, of the communities encountered and even of themselves. From a scientific point of view for several reasons the experience of the journey is fully considered structural to the method of geographical investigation. There is a very close link between geography and religion. It is a relationship that is expressed through the mutual influence between man, environment and territory, which, in most cases, never occurs in one direction. The book collects thirteen essays of a multidisciplinary nature on travel and pilgrimage.

Il viaggio può essere a pieno titolo considerato come un’esperienza geografica. Esso infatti rappresenta d’un canto l’azione che mette in connessione gli uomini con gli spazi, d’altro canto permette di avviare un profondo percorso di conoscenza dei luoghi visitati, delle comunità incontrate e anche di se stessi. Da un punto di vista scientifico per diverse ragioni l’esperienza del viaggio è a pieno considerata strutturale al metodo d’indagine geografico.Tra geografia e religione esiste un legame molto stretto. Si tratta di una relazione che si esprime attraverso la reciproca influenza tra uomo, ambiente e territorio, la quale, nella maggioranza dei casi, non si verifica mai in una direzione sola. Il volume raccoglie tredici saggi di natura multidisciplinare sul viaggio e sul pellegrinaggio.

Mercatanti, L., Messina, G. (2020). In cammino. Geografie di viaggio e pellegrinaggio.

In cammino. Geografie di viaggio e pellegrinaggio

Mercatanti, L;Messina, G
2020-01-01

Abstract

Il viaggio può essere a pieno titolo considerato come un’esperienza geografica. Esso infatti rappresenta d’un canto l’azione che mette in connessione gli uomini con gli spazi, d’altro canto permette di avviare un profondo percorso di conoscenza dei luoghi visitati, delle comunità incontrate e anche di se stessi. Da un punto di vista scientifico per diverse ragioni l’esperienza del viaggio è a pieno considerata strutturale al metodo d’indagine geografico.Tra geografia e religione esiste un legame molto stretto. Si tratta di una relazione che si esprime attraverso la reciproca influenza tra uomo, ambiente e territorio, la quale, nella maggioranza dei casi, non si verifica mai in una direzione sola. Il volume raccoglie tredici saggi di natura multidisciplinare sul viaggio e sul pellegrinaggio.
The trip can be fully regarded as a geographical experience. In fact, it represents on the one hand the action that connects men with spaces, on the other hand it allows to start a deep path of knowledge of the places visited, of the communities encountered and even of themselves. From a scientific point of view for several reasons the experience of the journey is fully considered structural to the method of geographical investigation. There is a very close link between geography and religion. It is a relationship that is expressed through the mutual influence between man, environment and territory, which, in most cases, never occurs in one direction. The book collects thirteen essays of a multidisciplinary nature on travel and pilgrimage.
Trip, Pilgrimage
Viaggio, Pellegrinaggio
9788899312657
Mercatanti, L., Messina, G. (2020). In cammino. Geografie di viaggio e pellegrinaggio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 Frontespizio e indice Viaggi e pellegrinaggi.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: curatela
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.55 MB
Formato Adobe PDF
1.55 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/396888
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact