L'art. 28 dello Statuto dei lavoratori tra storia e attualità