DEFICIT COGNITIVO E DIABETE. STUDIO OSSERVAZIONALE